Cerca
  • coreysquarzoni

Peanut Husk Whisky

Aggiornamento: 21 feb

Nel post precedente abbiamo visto come usare i gusci di noce e di pistacchio per creare un bitter (puoi trovare il link QUI). Oggi vediamo come aromatizzare un distillato, in questo caso il Whisky, con i gusci arachide, con un procedimento molto semplice e veloce!

Anche in questo caso vedrete come i gusci di arachide sprigionano sapori sorprendenti utilizzandoli nel giusto modo.



Cosa ti serve

Padella

Fornello o Piastra Induzione

Superbag o filtro caffè

Colino a chinois

Bilancia

Vasetto o contenitore con chiusura ermetica

Muddler / Pestello

Imbuto


Ricetta (per circa 570 ML di prodotto)

600 ML Blended Scotch Whisky

40 GR Gusci di Arachide


Come prima cosa bisogna mettere la padella a fuoco medio. Una volta raggiunta la temperatura, versiamo tutte i gusci di arachide sul fuoco. Questi ultimi dovranno tostare ma non bruciare, altrimenti il gusto del nostro whisky sarà prettamente di bruciato. Il gusto che rilasceranno i nostri gusci sarà in una parte di arachide e un minimo di tostato (ma non troppo) ma nella maggior parte il sapore rilasciato sarà quello “legnoso”, che con il whisky è un ottima combo.



Nel frattempo versate in un vasetto il whisky. Una volta tostati i gusci versate il tutto, ancora caldo, direttamente nel vasetto con il whisky e lasciate in infusione per 48H.

Trascorse le 48H è arrivato il momento di filtrare il nostro prodotto. Vi consiglio di filtrarlo prima con un chinois e dopo, con l’aiuto di un muddler, pestare per spremere i nostri gusci che sono ancora ricchi di whisky.


Con l'aiuto di un muddler per estrarre il più possibile

Quando avrete ottenuto tutto il possibile dai gusci, ripassate il whisky con una superbag o con un filtro caffè per rimuovere al meglio i piccoli residui rimasti.

Vedrete che, anche avendo pestato molto i gusci, questi ultimi avranno trattenuto una minima parte di prodotto.

And that’s it, imbottigliate e il whisky è pronto per l’uso!


Qualche piccolo consiglio.

Piccola parentesi sul Whisky. Io ho usato un blended scotch con lievi sentori affumicati, così non vanno a contrastare troppo i sentori sprigionati dagli arachidi. Potete usare qualsiasi tipo di whisky, siete liberi di provare qualsiasi whisky di qualsiasi provenienza vogliate ma vi sconsiglio di utilizzare un whisky molto peated, andrebbe a coprire troppo gli aromi rilasciati nell'infusione.


214 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti