Cerca
  • coreysquarzoni

Woody-Coffee Bitter


Gusci di frutta secca? No problem! Li usiamo per creare un bitter aromatico, unendoli ai fondi di caffè. L’unico ingrediente che dovete procurarvi come agente amaricante sarà la genziana. Per il resto ci pensano Caffè e gusci.


Cosa ti serve

Coltello

Tagliere

Superbag o Filtro caffè

Pelapatate / Peeler

Bilancia

Cucchiaio

Vasetto o contenitore con chiusura ermetica

Imbuto

Dash Bottle / Contagocce

Fornello o Piastra Induzione

Padella


Ricetta (per circa 140 ML di prodotto)

150 ML Rum scuro

20 ML Rum Overproof

20 gr Gusci di noce

20 gr Gusci di Pistacchio

Peel di 2 arance

5 gr Genziana

15 gr Zucchero semolato

1 Pizzico di sale

25 gr Fondi di caffè / Caffè esausto



Per creare questo bitter dovremo solamente avere bisogno di un po’ di tempo. Lo prepareremo in tre diversi step:


1) Come primo passo dobbiamo scaldare i nostri gusci in padella. Scalderemo separatamente i gusci di pistacchio e quelli di noce, visto che i primi hanno un tempo nettamente inferiore per essere “tostati”. Quindi, mettiamo in un vasetto il nostro rum scuro (150 ML), il nostro rum Overproof (20 ML) e il pizzico di sale e teniamolo da parte. Ora scaldiamo i gusci, prepariamo una padella a fuoco medio-basso e tostiamo separatamente i gusci. Una volta tostati versiamo direttamente il contenuto nel vasetto, ancora caldo. Attenzione a non tostare troppo i gusci, rischiamo di renderli troppo “neri” e di avere poi solo un aroma di bruciato.

Lasciamo in infusione per 72H, girando il vasetto ogni tanto.


2) Trascorse le 72H, possiamo aggiungere alla nostra infusione il resto degli ingredienti, ovvero i due peel di arance fresche, 5 GR di genziana, 15 GR di zucchero semolato e i 25 GR di fondi di caffè. Lasciamo il tutto in infusione per altre 72H, agitano il vasetto ogni tanto.


3) Trascorse le “seconde” 72H, filtriamo il tutto e that’s it! Il nostro bitter è pronto. Versiamo in una dash bottle o contagocce per facilitare l’uso.



Qualche piccolo consiglio

Come agente amaricante ho usato la genziana, ma puoi usare qualsiasi radice o pianta per aggiungere una parte amara, come il rabarbaro o il tarassaco. Cerca sempre di trovare un giusto rapporto con il resto degli ingredienti, non renderlo troppo invasivo altrimenti rovinerà il risultato finale.


251 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti